Zucca in saor

“Saor” in veneto sapore indica un condimeto a base di cipolla, aceto (uvette e pinoli), utilizzato dai pescatori veneziani per conservare il pescato. La cipolla fornisce vitamina C aumentando la resistenza fisica ed evitando così l’insorgenza di carenze nei lunghi periodi di permanenza in barca mentre l’uvetta aiuta la digestione con l’effetto tampone del magnesio e potassio, oltre a smorzare il sapore della cipolla.

Utilizzate circa mezzo kg di zucca, 2 cipolle, 2 cucchiai di uvette e di pinoli e 3 cucchiai di aceto.

Tritate finemente la cipolla (meglio quella rossa di Tropea) e rosolatela con qualche cucchiaio di acqua, un cucchiaino di olio, aceto di mele o di vino fino a quando non diventa morbida. Aggiungete verso la fine una manciata di uvette e pinoli

Nel frattempo tagliate la zucca con la buccia (scegliete una varietà con la buccia poco spessa come la violina o butternut) a fette di mezzo cm e asciugatele in forno ventilato (a 180° per 20-30 minuti).
Ricoprite una teglia con uno strato di cipolle e uno di zucca per finire con le cipolle. Lasciate riposare in frigo almeno per una notte.