Crema spalmabile cioco noccio

Vegan, senza glutine,tutte le stagioni, difficoltà bassa, tempo di preparazione 15min

Ottima alternativa alle creme spalmabile vendute in commercio, che tra l’altro contengono una marea di sostanze chimiche che danno dipendenza. Per esempio, l’olio di palma o di cocco, grassi nocivi, saturi che induriscono le nostre membrane cellulare con la conseguenza invecchiamento e malattie correlate. Lo zucchero raffinato, il nemico numero uno della salute e della longevità.

Scegliamo la salute tramite quello che compriamo e tramite quello che proponiamo ai nostri figli sopratutto per il pasto più importante della giornata, la prima colazione! Buon appetito..

Ingredienti per 2 vasetti:

200 gr di cioccolato fondente (almeno 70%), 160 gr di latte di soia ( di mucca, di riso, di avena, ecc.), 100 gr di nocciole ridotte in crema, 120 gr di zucchero di canna ridotto in polvere con una maccina caffè, 50 gr di olio di semi (facoltativo), 1/4 tbs di vaniglia in polvere

Procedimento:

Tritare il cioccolato, unire tutti gli altri ingredienti e mettere sul fuoco in una padella antiaderente o meglio ancora a bagnomaria.

Cuocere per 5-10 minuti mescolando continuamente finché il cioccolato non è ben sciolto e gli ingredienti perfettamente amalgamati, facendo attenzione a non eccedere con la temperatura: mantenersi a non più di 50°.

Invasare ancora calda.

Dovrebbe conservarsi tranquillamente per 15-20 giorni a temperatura ambiente, ma fredda è ottima.

 

Ricetta di Daniela Vianello

2 risposte a “Crema spalmabile cioco noccio”

  1. Come si fa a ridurre in crema le nocciole? Mettendole nel mixer si polverizzano , si triturano finemente ma non ottengo una crema. Come si può fare? Grazie

    1. Buanasera! Occorre un buon frullatore oppure si può acquistare una crema di nocciole.

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.