3 Risposte a “Una caloria è una caloria”

  1. Sono pienamente d’accordo con quanto scrive;le calorie non sono certo un parametro che ci permette di ascoltare le richieste del nostro corpo.E’ vero che spesso abbiamo delle voglie,soprattutto di dolci,ma dovremmo soddisfare questo nostro bisogno con i nutrienti giusti per non innescare un circolo vizioso.Ci vuole la volontà di cambiare qualcosa nelle nostre abitudini,rompere le rigidità e sperimentare qualche cambiamento.Un nuovo piacevole sentirsi è garantito e ci si sente anche più liberi!
    Una buona giornata autunnale
    Teresa

  2. Sono del tutto d’accordo. Aggiungo che gli alimenti che si trovano normalmente nei banchi della grande distribuzione, ma spesso anche nei banchetti del mercato (mi riferisco soprattutto a frutta e verdura) non hanno quasi più nessun gusto. Le mele non sanno di mela, l’insalata non sa di niente (figuriamoci quella già imbustata), sgranocchiare una carota o un pezzo di legno è la stessa cosa (forse il legno ha più sapore). La maturazione soprattutto della frutta lascia molto a desiderare e si capisce che questi frutti vengono raccolti dall’albero ancora acerbi e poi lasciati a maturare nei freezer e nei magazzini oppure maturano durante il viaggio (ad esempio l’Italia è il maggior produttore di Kiwi al mondo, ma spesso si vedono in vendita questi frutti provenienti adirittura dall’Australia).
    Mi accorgo di essere andato “fuori tema”, ma mi sembra che anche questo aspetto non sia da sottovalutare nella corretta abitudine di scegliere i componenti della nostra alimentazione.
    Grazie.
    Guido.

    1. Michela Trevisan dice: Rispondi

      è vero! questo penso sia anche il motivo per cui molte persone e molti bambini non mangiano volentieri frutta e verdura!

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.